COME CREARE e installare un tema child in wordpress

14 dicembre 2018 | SOLUZIONI WORDPRESS

child theme di wordpress cos’è e perchè è importante

Il primo passo per realizzare un sito in WordPress è scegliere un tema grafico funzionale al settore in cui si entra e soprattutto che sia coerente con i contenuti che si vogliono mostrare. Il Tema scelto si chiama comunemente Tema Genitore o Parent Theme in inglese. Il tema figlio o child theme è un template che importa tutte le caratteristiche e le funzionalità del tema originale e ti consente di apportare tutte le modifiche che desideri.

perchè creare un tema child

WordPress e tutti i plugin a disposizione vengono aggiornati continuamente per cui, soprattutto per motivi di sicurezza, è conveniente stare al passo con gli aggiornamenti. Cosa succede al tuo sito realizzato con un tema WordPress e personalizzato con tanto impegno al momento dell’aggiornamento? Viene ripristinato il tema originale provocando la perdita di tutto il lavoro che è stato fatto. Questo è il motivo per cui conviene creare un tema child. Il tema child infatti, consente di eseguire tutti gli aggiornamenti senza il rischio di cancellare le personalizzazioni apportate.

come creare il tema child in wordpress

Una volta installato il tema in wordpress, è importante avere un modo per accedere alle cartelle del sito, io consiglio di installare a questo scopo il plugin WP File Manager. Aprendo il File Manager si possono vedere tutte le cartelle del sito web. A questo punto bisogna andare nella cartella: wp/wp-content/themes, creare una nuova cartella e rinominarla NOMETEMA-child. Dove NOMETEMA è il nome del Tema che si vuole usare e di cui si sta creando il “figlio”. Adesso con un semplice notepad aprire un file di testo ed inserirvi il seguente codice:

/*
Theme Name: NOMETEMA Child
Theme URI: http://www.nomesito.xx/
Description: Tema Child del tema NOMETEMA
Author: Nome autore
Template: NOMETEMA
*/

dove NOMETEMA è, come in precedenza, il nome del Tema Padre. Nominare il file: style.css e caricarlo nella cartella NOMETEMA-child. Aprire un nuovo file con notepad ed inserirvi questo codice:

<?php
add_action( ‘wp_enqueue_scripts’, ‘carico_stili’ );
function carico_stili(){
wp_enqueue_style( ‘parent-style’, get_template_directory_uri() . ‘/style.css’ );
wp_enqueue_style( ‘child-style’, get_stylesheet_directory_uri() . ‘/style.css’, array( ‘parent-style’ ) );
};

//add SVG to allowed file uploads
function add_file_types_to_uploads($file_types){

$new_filetypes = array();
$new_filetypes[‘svg’] = ‘image/svg+xml’;
$file_types = array_merge($file_types, $new_filetypes );

return $file_types;
}
add_action(‘upload_mimes’, ‘add_file_types_to_uploads’);
?>

Salvare questo file col nome di functions.php e caricarlo nella stessa cartella del file style.css. L’ultimo passaggio che di solito facciamo a questo punto, non è direttamente collegato alla  creazione del Tema-child, ma può tornare utile in seguito: ovvero esportare dal tema genitore il file header.php e copiarlo nel tema Child. Questo file consentirà ad esempio di inserire nel sito web il Codice di Monitoraggio di Google Analytics (scopri come spostare e modificare il file header.php).

come Attivare il tema child

Una volta salvate le modifiche e chiuso l’editor dovrebbe essere tutto pronto per l’attivazione del tema child. Dalla bacheca di WordPress seguire il percorso: ASPETTO/TEMI e nella finestra che si apre dovremmo trovare il nostro nuovo tema child insieme agli altri. Passandoci sopra con il mouse dovrebbe evidenziarsi il tasto “Attiva”, cliccare ed il gioco è fatto! Se si desidera personalizzare il box del nuovo tema child con una immagine, basta importarne una nella cartella NOMETEMA-child, unica condizione è che tale immagine sia nominata screenshot.png.

IN CONCLUSIONE

Creare un Tema Child per il proprio sito in WordPress è un passaggio FONDAMENTALE. Non farlo vuol dire mettere a rischio tutto il lavoro che si è fatto. Con questo articolo, speriamo di avervi fornito un buon servizio e soprattutto gli strumenti per farlo in autonomia e senza l’uso di Plugin che appesantiscono il sito. Se vi è piaciuto  oppure se avete suggerimenti potete contattarci tramite il link in fondo. Alla prossima!!!

Vota questo articolo!

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)

Loading...

Sull’argomento potrebbe interessarti anche
COME COLLEGARE IL TUO SITO WORDPRESS A GOOGLE ANALYTICS

Torna a
SOLUZIONI WORDPRESS

Hai bisogno d’aiuto?
REALIZZA IL TUO SITO CON WEMAXE

oppure
CONTATTACI

Creare e installare un tema child WordPress ultima modifica: 2018-12-14T16:58:50+00:00 da admin
WeMaxe Scroll To Top